Informativa sul trattamento dati dei dipendenti e collaboratori

Vers. 12/03/2024

 

Onebra SRL tratta i vostri dati nel rispetto del Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati personali (“GDPR”) e delle altre norme applicabili. Siete pregati di leggere con attenzione le informazioni che seguono. Nel testo che segue la parola “interessato” si riferisce a voi. Il titolare del trattamento è vostra disposizione per ogni chiarimento.

Origine dei dati – interessato

Interessati – dipendenti e collaboratori dell’organizzazione (inclusi stagisti e tirocinanti)

Tipologie di dati trattati – dati anagrafici e di contatto, dati di identificazione fiscale, dati curricolari, dati di riferimento bancario, dati relativi allo stato di famiglia, dati sanitari, dati inerenti alle attività lavorative svolte, dati di valutazione delle prestazioni lavorative, dati di retribuzione, dati di natura previdenziale ed assicurativa, dati patrimoniali e fiscali, dati di iscrizione al sindacato

Finalità – predisporre e dare esecuzione al contratto di lavoro e/o collaborazione, versare stipendi e corrispettivi, organizzare l’attività del titolare, effettuare controlli ed applicare sanzioni, versare oneri contributivi ed assicurativi, valutare le prestazioni lavorative dell’interessato per scopi organizzativi formativi o di carriera, adempiere ad ogni obbligo di legge conseguente

Titolare del trattamento – Onebra SRL Via del Brennero 97 – Trento info@onebra.it

Contitolare del trattamento – non presente

Responsabile protezione dati (DPO) – non nominato

Rappresentante nell’UE – non nominato

Legittimità del trattamento – art. 6 § 1 lett b) GDPR (necessità di eseguire un contratto o misure precontrattuali) art. 6 § 1 lett c) GDPR (necessità di adempiere ad un obbligo legale) art. 9 § 2 lett. b) GDPR (assolvimento di obblighi in materia di diritto del lavoro e della previdenza)

Legittimo interesse – non applicato

Conservazione dei dati – fino a 10 anni oltre la cessazione del rapporto di lavoro o collaborazione

Possibili destinatari dei dati – consulenti del lavoro e fiscali, medici del lavoro, responsabili della sicurezza, formatori, enti ed autorità pubbliche, fornitori di servizi tecnologici, soggetti erogatori di beni o servizi per conto del titolare (es. “welfare aziendale”), creditori terzi (gli eventuali destinatari possono trattare i dati solo nell’interesse del titolare e per le finalità sopra indicate)

Trasferimento extra UE dei dati – i dati restano all’interno dell’Unione Europea

I vostri diritti – i vostri diritti (disponibili al link di seguito riportato) sono esercitabili contattando il titolare, il rappresentante o il DPO via posta o via e-mail

https://ec.europa.eu/info/law/law-topic/data-protection/reform/rights-citizens/my-rights/what-are-my-rights_it

Reclami – per ogni violazione dei vostri diritti potete fare reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali in Roma o, in alternativa, all’autorità di controllo del luogo in cui avete stabilimento all’interno dell’UE

Comunicazione dei dati – necessaria: l’indisponibilità a comunicare i dati in questione può impedire l’instaurazione del rapporto con l’organizzazione del titolare o la sua prosecuzione nel tempo

Consenso – non richiesto